BancoPostaImpresaOnline: cos’è, come si attiva e chi può richiederlo

BancoPostaImpresaOnline è un servizio di Poste Italiane dedicato a imprese, professionisti e alla pubblica amministrazione. Si tratta di un servizio di remote banking che permette di gestire online il proprio conto corrente. I correntisti dell’ente possono così operare direttamente attraverso internet senza doversi recare all’ufficio postale.

Chi può richiedere BancoPostaImpresaOnline

Questo servizio aggiuntivo è a disposizione di ogni correntista dell’area Impresa di Poste Italiane, che può scegliere di attivarlo sia all’apertura del conto corrente sia in seguito. Semplice anche richiederne l’apertura: si può attivare direttamente online, dopo l’accesso all’area riservata del sito o tramite la app, seguendo la procedura guidata.

Possibile aprilo anche attraverso il numero verde, con il supporto continuo di un operatore specializzato oppure direttamente in ufficio postale. Se si vuole seguire l’ultimo metodo si prenota un incontro in filiale con un consulente finanziario. Sarà lui a darvi le informazioni necessarie e a spiegare quali sono i vantaggi di BancoPostaImpresaOnline.

Gli operatori che si occupano dei servizi legati al mondo delle imprese non sono presenti in tutti gli uffici postali, generalmente sono a disposizione negli uffici centrali o in quelli più grandi. In ogni caso l’incontro può avvenire su prenotazione.

Servizio Multimpresa BPIOL

BancoPostaImpreseOnline viene comunemente indicato con l’acronimo BPIOL ed è un servizio che può essere condiviso da più utenti e da più aziende. Si tratta di un servizio molto flessibile che dà la possibilità a più persone di effettuare operazioni sullo stesso conto, garantendo un ampio margine di autonomia.

Dal sito è possibile gestire ogni tipo di fattura, per cui si rivela un servizio molto apprezzato dai liberi professionisti. Si possono anche rilasciare i modelli F24, ovvero pagare gli stipendi dei dipendenti online in totale sicurezza, risparmiando tempo prezioso.

Attivazione del servizio BancoPostaImpresaOnline

L’attivazione del servizio non richiede tempi lunghi anche se essi sono variabili. Solitamente il contratto tra le parti viene sottoscritto in pochi passaggi perché non è mai soggetto a pre-approvazione. Chi sceglie di ricevere le credenziali tramite posta ordinaria direttamente a casa dovrà attendere alcuni giorni. Insieme alla password arriverà al domicilio anche una chiavetta dotata di codici che servirà all’utente per eseguire operazioni online.

Chi non richiede l’accesso a determinati servizi può non aver bisogno della chiavetta e quindi i tempi dell’attivazione saranno più brevi. E’ importante però che si provveda a scaricare un’altra app tramite la quale ricevere le credenziali, da usare come codificatore OTP. Quest’ultimo è un codice univoco generato automaticamente al momento dell’avvio di un’operazione che si cancella dopo pochi istanti.

Entrambi i servizi hanno pro e contro. Accedere tramite la app è più pratico perché non serve avere sempre con sé la chiavetta ma è sufficiente disporre dello smartphone. Allo stesso tempo però il codice da utilizzare ha una durata molto limitata per cui se il cellulare non ha più batteria si può compromettere l’acquisto o il pagamento in corso.

Come utilizzare BancoPostaImpresaOnline

Il servizio BPIOL può essere scaricato attraverso l’app anche su dispositivi mobili come tablet e smartphone IOS e Android oltre che essere accessibile tramite sito web. Ovviamente per l’accesso bisogna disporre delle password ricevute alla richiesta dell’avvio del servizio. Una volta entrati nel sito si può modificare la password, generata dai sistemi automatici, e sceglierne una personale. Se si dimenticano le credenziali è possibile seguire una procedura per avere nuovi dati d’accesso contattando un operatore attraverso l’assistenza.

Esistono quattro profili diversi, grazie ai quali gli utenti possono gestire il proprio business. Il BPIOL info consente agli utenti di avere sempre a portata di mano i resoconti e i movimenti in corso. Il BPIOL mono soddisfa esigenze informative permettendo dal pc di effettuare disposizioni sul conto. Il BPIOL multi consente di operare e gestire conti postali, conti presso altri istituti e informative di BPIOL Mono. Ciò permette di disporre dei pagamenti e degli incassi attraverso il circuito CBI. Infine il BPIOL easy è un servizio molto facile da usare e sicuro, pensato per i liberi professionisti e le ditte individuali che possiedono un c/c BancoPosta Affari.

Questo servizio necessita della BPIOL Key, una chiavetta USB con relativa smart card e firma digitale del titolare. Ciò conferma l’identità digitale dell’utente e attraverso il PIN per validare le operazioni garantisce la massima sicurezza. Il servizio è utile per effettuare operazioni sulle carte Postepay, comprese le ricariche, gli incassi e la gestione di liquidità.

Il suo costo è di 4 euro al mese e si può attivare in due modi. Richiedendo il servizio tramite Postaimpresa in ufficio postale o con il supporto del responsabile commerciale. Per conoscere nello specifico dettagli e procedure si può contattare il numero verde 800003322, ogni giorno della settimana tranne domenica e festivi dalle 8 alle 20.

Operazioni online senza andare allo sportello

Numerose e varie le operazioni fattibili direttamente online grazie al servizio BPIOL, senza recarsi fisicamente in ufficio postale e attendere il proprio turno allo sportello. Si possono pagare bollettini e vaglia postali, inviare e ricevere bonifici, fare un check della lista dei movimenti effettuati. E’ possibile inoltrare la richiesta di bonifici permanenti, richiedere un postagiro e visualizzare nel dettaglio tutte le operazioni effettuate con relativi dati.

BancoPostaImpresaOnline permette inoltre ai datori di lavoro o loro referenti di programmare dei pagamenti periodici che consentono di snellire le procedure di pagamento mensile. Ciò significa che si può gestire l’invio dello stipendio mensile ai dipendenti o i pagamenti regolari a un fornitore per la vendita di un bene.

Costi delle operazioni

Attivare BPIOL all’apertura del conto corrente postale è completamente gratuito ma anche scegliere di aprilo in seguito può essere conveniente grazie alle promozioni periodiche. Poste Italiane offre saltuariamente ai correntisti la possibilità di attivarlo gratuitamente o con sconti di 12, 24 o 36 mesi.

Costi del servizio

Il canone annuale di BPIOL è di circa 30 euro, come in genere viene comunicato al momento della sottoscrizione ma il costo può variare. L’ente può infatti cambiare le condizioni del contratto in qualsiasi momento, comunicandolo al contraente. La differenza sarà comunque irrisoria ma potreste vedervi addebitare costi che non avevate calcolato. Ciò dipende anche dalle promozioni in corso e dalle leggi italiane.